Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

La Storia in Piazza XIII edizione, Libro e libertà
programma per le scuole e per le famiglie
dal 14 al 17 marzo 2023

La storia dei libri è, in larga parte, la storia della loro distruzione.
Non già quella, pur in parte rimediabile, dovuta agli imprevisti accidentali, ma quella che gli uomini, consapevolmente e sterilmente, compiono per cancellare un pensiero o addirittura il pensiero.
Sterilmente: giacché anche i libri condannati vivono «occultamente circolanti» come scrisse lo storico latino Cornelio Tacito.
La storia della censura è dunque una storia di delitti e di fallimenti. Ma c’è anche un’altra storia, neanche essa innocente.
È il tentativo di imporre un unico libro come detentore della verità: un libro che talora esplicitamente condanna tutti gli altri. L’intreccio tra libertà e libro è dunque arduo e passibile di costanti derive allarmanti. Non basta, per rasserenarsi, evocare la esteriore identità verbale onde “liber”, in latino, significa sia libro sia libero.

Luciano Canfora

Incontri
laboratori per le scuole di ogni ordine e grado
La storia in città
giovedì 14 Mar, 2024
09.00
percorsi e attività nei musei e nelle biblioteche
La Storia per le famiglie
sabato 16 Mar, 2024
11.00
laboratori, letture e spettacoli per bambini e famiglie

Esposizioni

Liber. Pagine rubate e ritrovate
fino al 17 marzo, Munizioniere

La mostra offre l’occasione di vedere dal vivo manoscritti e opere a stampa di straordinario valore, sia culturale che commerciale, che, dopo essere stati trafugati, sono state recuperati grazie all’azione sofisticata e sistematica del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale dei carabinieri e alla consulenza tecnica della Soprintendenza Archivistica e Bibliografica.

Leggere LiberaMente
dall’11 al 22 marzo, Biblioteca Internazionale per ragazzi Edmondo De Amici
Porto Antico, Magazzini del Cotone, modulo 1

Un’esposizione bibliografica di opere tratte dalla letteratura per l’infanzia che sono state oggetto di disapprovazione o addirittura di censura, in quanto ritenute inappropriate nella forma e/o nel contenuto da una parte della critica, della politica o dell’opinione pubblica: da Piccolo blu e piccolo giallo di Leo Lionni, passando per Il pentolino di Antonino di Isabelle Carrier, fino all’esempio più recente dei romanzi di Roald Dahl. Se però leggere libera la mente e la letteratura per bambini e ragazzi è la dimensione di esperienza protetta in cui entrare in contatto, spesso per la prima volta, con realtà diverse dalla nostra, lasciamo ai lettori giovani e giovanissimi la libertà di apprezzare la varietà di situazioni e vissuti che il mondo delle buone storie è in grado di rappresentare.

Tutti i titoli indicati in bibliografia saranno disponibili al prestito.


Allestimenti

Costruire pagine di libertà

Un puzzle da realizzare come grande installazione collettiva che vede illustrati in grandi dimensioni i frontespizi dei libri che hanno cambiato il corso del pensiero, alcuni dei quali, per la loro dirompente carica innovativa, sono stati talvolta oggetto di accesi dibattiti e di censura: dal Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo di Galileo Galilei a L’Origine delle Specie di Charles Darwin, ma anche l’Encyclopédie di Diderot e D’Alembert e L’interpretazione di sogni di Freud.


Prenotazioni

Tutte le attività sono a ingresso libero, su prenotazione online. Clicca qui per prenotare


Info

prenotazioniscuole@palazzoducale.genova.it – didattica@palazzoducale.genova.it – telefono 0108171604