Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

la Storia in Piazza 2022, Raccontare la storia – dal 31 marzo al 3 aprile 2022
Anticipazioni dal 27 maggio al 14 novembre 2021


Raccontare la storia è il tema che verrà ampiamente affrontato dalla rassegna la Storia in Piazza che, a causa della pandemia slitta di un altro anno. Infatti, per l’undicesima edizione della rassegna che ogni anno porta al Ducale oltre venticinquemila presenze dovremo attendere il 2022: dal 31 marzo al 3 aprile.

Nel lungo cammino che ci aspetta fino ad allora, Palazzo Ducale propone  una serie di conferenze con lo scopo di avvicinare il  pubblico al senso più ampio della narrazione della storia, non più di soli conflitti e guerre, eventi politici, scontri e giochi di potere, ma come scrive Luciano Canfora, curatore del festival, “Raccontare la storia ha infranto l’antico tabù secondo cui il racconto della storia è soprattutto se non unicamente il racconto della guerra, dei conflitti, delle «sofferenze degli uomini», come dice Omero. Ma ormai da tempo quel territorio si è dilatato: si può raccontare anche la pace, il progresso delle scienze, l’incivilimento, la difficile convivenza dell’uomo con la natura e così via. Se dunque si è alfine compreso che tutto è storia, ne consegue che raccontare la storia è la più umana e la più comprensiva delle creazioni dell’uomo”

“Per le ragioni che tutti comprendono la rassegna è stata ulteriormente posticipata – continua Canfora – ma intanto vogliamo tener vivo il nostro intento di divulgare la conoscenza della Storia. Questo è il nostro impegno civile: non possiamo né vogliamo venirvi meno. Nasce così il seguente e agguerrito calendario che riguarda tematiche riconducibili al tema generale: Raccontare la Storia.

Campeggia la scadenza dantesca ma non abbiamo trascurato l’attualità vivente e il problematico concetto di verità”.


Inoltre, i Servizi Educativi di Palazzo Ducale organizzano diversi incontri, anch’essi in streaming, pensati specificatamente per le scuole per affrontare il tema del “Raccontare la storia”: qui il programma completo.


Incontri in programma:

giovedì 27 maggio 2021, 18.30 | Alessandro Barbero

La vita politica di Dante nella reinvenzione della Commedia

Alessandro Barbero insegna Storia medievale presso l’Università del Piemonte Orientale. Collabora con il quotidiano La Stampa e con RaiStoria

martedì 8 giugno 2021, 18.30 | Franco Cardini

Oriente e Occidente: incontro e/o scontro

Franco Cardini è Professore Emerito dell’Istituto Italiano di Scienze Umane alla Scuola Normale Superiore di Pisa

martedì 15 giugno 2021, ore 18.30 | Corrado Augias

Questi nostri caotici giorni

Corrado Augias è giornalista, scrittore e conduttore televisivo


martedì 22 giugno 2021, ore 18.30 |Carlo Ossola

Dante: storia di un nome mal pronunciato

In collaborazione con Incipit Festival Genova 2021

Carlo Ossola è filologo e critico letterario. Professore di letterature moderne al Collège de France e direttore dell’Istituto di Studi Italiani di Lugano

martedì 13 luglio 2021, ore 18.30 | Luciano Canfora

Raccontare la verità

Luciano Canfora è professore emerito dell’Università di Bari, dirige i «Quaderni di storia» e collabora con il Corriere della Sera

venerdì 24 settembre 2021, ore 18.30 | Melania G. Mazzucco

Storia e biografia

Melania G. Mazzucco è scrittrice, autrice per il cinema, il teatro e la radio. Collabora con la Repubblica, i suoi romanzi sono tradotti in 28 Paesi

martedì 19 ottobre 2021, ore 18.30 | Giovanni De Luna

Cinema Italia, la storia raccontata dal film

Giovanni De Luna è docente di Storia contemporanea all’Università di Torino. Ha collaborato alla Stampa e a Tuttolibri ed è autore di varie trasmissioni radiofoniche e televisive

giovedì 4 novembre 2021, ore 18.30 | Giovannella Cresci Marrone

Donne romane: modelli, ruoli e quattro microstorie

Giovannella Cresci Marrone è Professore ordinario di Storia romana ed epigrafia latina all’Università Ca’ Foscari di Venezia

domenica 14 novembre 2021, ore 18.30 | Eva Cantarella

Sparta o Atene?

Eva Cantarella ha insegnato Istituzioni di Diritto romano e Diritto greco antico all’Università Statale di Milano. Ha pubblicato oltre venti saggi sul diritto e su aspetti sociali del mondo greco e romano, tradotti all’estero in numerose lingue. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi