Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Rassegna di incontri collaterale alla mostra Calvino Cantafavole
dal 24 gennaio al 19 marzo 2024, ore 18

Tra rarità di immagine, video, libri, illustrazioni, con ricchi premi e cotillons, Calvino Cantafavole porta in scena il gran teatro della favola di Italo Calvino. Questo ciclo di incontri esplora le molteplici dimensioni della mostra, che legge il rapporto tra Calvino e il mondo della fiaba nello specchio del teatro, delle arti visive e del paesaggio magico della Liguria. Ai due interventi dei curatori della mostra, dedicate al rapporto tra fiaba e teatro nel dopoguerra italiano, vengono affiancati interventi di attori e studiosi, componendo un ritratto mobile e versatile del grande scrittore.

Incontri in programma

8 marzo 2024 | Mario Barenghi, Tarocchi, vocali, fiabe e altri vincoli

Introduce Laura Guglielmi

Spesso Calvino sviluppa le proprie narrazioni partendo da immagini, vuoi da idee personali (come nel caso della trilogia), vuoi da oggetti esistenti (come nel caso dei tarocchi o dei dipinti). Tali immagini rappresentano, in senso etimologico, dei vincoli, delle contraintes: che, al pari delle legature familiari a tutti coloro che si occupano di giardinaggio, consentono e indirizzano la crescita, delle piante o del testo. Un’applicazione notevole consiste nella poesia a lipogrammi vocalici progressivi del 1977 (Aiuole obliate).

19 marzo 2024 | Luca Scarlini e Eloisa Morra

Le fiabe incatenate: Calvino, Beatrice Solinas Donghi, Donatella Ziliotto, il ritorno alla fiaba nel dopoguerra italiano


Incontri passati

24 gennaio 2024 | Marco Belpoliti

Italo Calvino disegnatore

Calvino ha esordito come disegnatore nel 1940 a 17 anni sulle pagine della rivista “Bertoldo” diretta da Cesare Zavattini e nella rubrica curata da Giovanni Guareschi. Sono quattro vignette che mostrano un indubbio talento nel disegno come nella invenzione di un dialogo umoristico. Non è diventato un disegnatore anche se ha continuato a disegnare in lettere e fogli di appunti, per amici e parenti, ma avrebbe potuto esserlo. Tuttavia il suo talento disegnatore è migrato nelle pagine dei suoi racconti: capacità di definire con un rapido tratto personaggi e caratteri, inclinazione per il grottesco, stilizzazioni. Nella conversazione dedicata a “Italo Calvino” disegnatore si cercherà di stabilire questo nesso tra disegno e narrazione nella sua opera. Un breve viaggio nel suo universo tra realismo e fantastico. 

31 gennaio 2024 | Luca Scarlini e Eloisa Morra

Il teatro delle forme: Calvino e Scialoja in scena

L’incontro si svolge all’interno della mostra, ingresso libero a partire dalle ore 17.30

4 marzo 2024 | Dalla Liguria al mondo. Omaggio a Italo Calvino nel centenario della nascita

In occasione della mostra Calvino Cantafavole, si prevede la lettura integrale di uno dei grandi testi scritti da Calvino: una “maratona letteraria”, una festa dal pomeriggio a notte inoltrata.
Regia di Elisabetta Pozzi
Partecipano gli allievi e le allieve della Scuola del Teatro Nazionale di Genova.
Ingresso libero su prenotazione. Leggi di più


Ingresso libero, fino a esaurimento dei posti disponibili

A cura di Luca Scarlini e Eloisa Morra, in collaborazione con Electa

La rassegna rientra nell’ambito degli eventi di Genova Capitale Italiana del Libro 2023, scopri qui gli eventi in città