Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Tappa 34 – Palazzo Interiano – Pallavicino

Tappa 34 – Palazzo Interiano – Pallavicinopiazza Fontane Marose, 2 Piazza Fontane Marose deve il suo nome (“marose”) alla presenza delle abbondanti acque di una fontana (demolita nel XIX secolo), oppure (“amorose”) alla vicinanza di un postribolo, distrutto per l’apertura di Strada Nuova. Rubens comprende la centralità di quest’area per il rinnovamento rinascimentale della città … Continua

L’altra faccia della città

L’altra faccia della città: Genova dei poveri, la solidarietà alla SS. Concezionevisite guidate alla Chiesa della SS. Concezione, Santuario del “Padre Santo” La mostra Rubens a Genova è un racconto che, attraverso le opere d’arte e i capolavori del grande maestro fiammingo, narra di una capitale europea all’apice del proprio splendore. Questa realtà aveva però … Continua

Tappa 40 – Villa Spinola di San Pietro (Liceo “Piero Gobetti”)

Tappa 40 – Villa Spinola di San Pietro (Liceo “Piero Gobetti”)via Spinola di San Pietro, 1 La costruzione del palazzo di villeggiatura di Giovanni Battista Lercari, doge nel 1563-1565, inizia qualche anno prima del suo dogato. Egli ottiene una “domus magna” accorpando diversi edifici preesistenti, tra cui la torre ancora visibile ma esclusa nei rilievi … Continua

Tappa 39 – Villa Giustiniani – Cambiaso (Università)

Tappa 39 – Villa Giustiniani – Cambiaso (Università)via Montallegro, 1 La bella villa, oggi sede dell’Università, è l’unica posta al di fuori delle mura a Levante della città a essere stata selezionata da Rubens per il suo libro, fin dalla prima edizione del 1622. L’area, a differenza del Ponente dove il fiammingo seleziona diverse dimore, … Continua

Tappa 38 – Basilica di Santa Maria Assunta di Carignano

Tappa 38 – Basilica di Santa Maria Assunta di Carignanopiazza Carignano, 8 L’edificio si erge su una collina che domina la parte est della città e ha una dimensione decisamente eccezionale, considerato che non è né un santuario né una chiesa al servizio della comunità, bensì un monumento privato. È un unicum a Genova trattandosi … Continua

Tappa 37 – Palazzo Giulio Pallavicino

Tappa 37 – Palazzo Giulio Pallavicinopiazza De Ferrari, 2 Giulio Pallavicino, figlio di Agostino è protagonista di una delle rare effigi maschili di Rubens (in mostra a Palazzo Ducale) ed è uno dei quattro fratelli che, insieme alla madre, sovvenzionano la costruzione della chiesa nuova del Gesù, in cui sono ospitate le due monumentali pale … Continua

Tappa 36 – Palazzo Doria-Spinola (Prefettura)

Tappa 36 – Palazzo Doria-Spinola (Prefettura)Largo Lanfranco, 1 Questo palazzo è uno dei primi a essere stato eretto nell’ambito del profondo rinnovamento urbano che ha investito Genova nel Cinquecento e, come quello “della Meridiana” (tappa 23), precede l’arrivo dell’architetto Galeazzo Alessi. Lo costruisce Antonio Doria, parente del più celebre Andrea, entrambi condottieri militari. La dimora … Continua

Tappa 35 – Palazzo Della Rovere

Tappa 35 – Palazzo Della Roverepiazza Rovere, 1 Salita Santa Caterina era l’asse di uscita dalla città verso la porta dell’Acquasola (dove oggi si trova un giardino pubblico) ed era un tempo la prosecuzione diretta di Luccoli. Deve il suo nome al complesso duecentesco di chiesa e convento dedicato a Santa Caterina d’Alessandria, demolito nel … Continua

Tappa 33 – Palazzo Agostino Pallavicino

Tappa 33 – Palazzo Agostino Pallavicinovia Garibaldi, 1 Ai Pallavicino, famiglia strettamente legata a Rubens da vincoli di amicizia e di committenza, si deve la costruzione del prestigioso palazzo che gode del doppio affaccio sulla via e sulla piazza delle Fontane Marose. Assimilabile più di altre al linguaggio dell’architetto perugino Galeazzo Alessi, questa dimora è … Continua

Tappa 32 – Palazzo Pantaleo Spinola-Gambaro

Tappa 32 – Palazzo Pantaleo Spinola-Gambarovia Garibaldi, 2 Il lotto più piccolo tra quelli posti all’asta nell’operazione dei Padri del Comune per Strada Nuova (tappa 24), è quello che si aggiudica Pantaleo Spinola. I lavori procedono lentamente ma su un progetto all’avanguardia, tanto da prevedere anche “un bagno caldo e freddo”, tipologia di comfort molto … Continua

Tappa 31 – Palazzo Franco Lercari – Parodi

Tappa 31 – Palazzo Franco Lercari-Parodivia Garibaldi, 3 Un ampio cortile aperto sulla via, soluzione inedita rispetto agli edifici adiacenti, e un prospetto-scenografia segnato da due torri, annuncia il palazzo fondato da Franco Lercari che, nel secondo piano nobile, vuole ricordare la costruzione del fondaco dei Genovesi a Trebisonda per mano di Luca Cambiaso, il … Continua

Tappa 30 – Palazzo Tobia Pallavicino (Camera di Commercio)

Tappa 30 – Palazzo Tobia Pallavicino (Camera di Commercio)via Garibaldi, 4 Visite visite libere tutti i giorni, da lunedì a venerdì, alle ore 10 – 11 – 12 – 14 – 15 – 16 Il primo dei trentuno palazzi delle prime due edizioni del libro Palazzi di Genova di Rubens (1622 e 1626 circa) è … Continua

Tappa 29 – Palazzo Angelo Giovanni Spinola

Tappa 29 – Palazzo Angelo Giovanni Spinolavia Garibaldi, 5 Angelo Giovanni Spinola dei signori di Arquata, banchiere di Carlo V e ambasciatore della Repubblica in Spagna, è il committente del palazzo, che si distingue dagli altri per la facciata dipinta. Egli muore però a soli due anni dall’inizio dei lavori, che vengono così condotti dal … Continua

Tappa 28 – Palazzo Spinola – Doria

Tappa 28 – Palazzo Spinola – Doriavia Garibaldi, 6 Il ricchissimo Giovanni Battista Spinola detto “il Valenza” costruisce il palazzo in Strada Nuova, non potendo certo mancare tra i patrizi genovesi protagonisti dell’importante impresa urbanistica che consentiva a pochi eletti di costruirvi la propria dimora, moderna ed elegantissima. Il lotto da lui acquistato nell’asta pubblica … Continua

Tappa 27 – Palazzo Nicolosio Lomellino

Tappa 27 – Palazzo Nicolosio Lomellinovia Garibaldi, 7 Come molti altri, il palazzo che vediamo oggi è frutto di una serie di rinnovamenti che aggiornano via via il nucleo cinquecentesco studiato da Giovanni Battista Castello “il Bergamasco” per Nicolosio Lomellino. Questi era il fratello di Bartolomeo, proprietario del palazzo alla Zecca (tappa 21), ma più … Continua