Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Dante Conte (1885 – 1919)

Un artista nella Sampierdarena tra Ottocento e Novecentodal 27 gennaio al 12 marzo 2023Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti La mostra ripercorre l’attività artistica di Conte che, nato a Sampierdarena, vi morì, appena trentatreenne, il 4 gennaio 1919, a causa dell’epidemia di “spagnola”. Dopo gli inizi nello studio del pittore Angelo Vernazza (1869-1937), Conte – … Continua

Il presepe della chiesa di San Bartolomeo di Staglieno nella Genova di Rubens

Il presepe della chiesa di San Bartolomeo di Staglieno nella Genova di Rubens8 dicembre 2022 – 31 gennaio 2023 Il presepio della Regione Liguria L’allestimento dello storico presepe settecentesco della chiesa di San Bartolomeo di Staglieno, ideato e curato da Giulio Sommariva, conservatore del Museo dell’Accademia Ligustica di Belle Arti, con la collaborazione di allievi … Continua

Le stanze delle meraviglie

I vetri dipinti di Dady Orsidal 25 novembre 2022 al 12 marzo 2023Wolfsoniana di Nervi Orari da martedì a domenica, ore 11 – 17 La mostra presenta una selezione di pitture sotto vetro realizzate da Dady Orsi nel periodo della sua maturità creativa tra gli anni Sessanta e Ottanta del Novecento.  Il percorso espositivo, anticipato … Continua

La contemporaneità del classico, Museo Lia di La Spezia

La contemporaneità del classico. Dialogo sui modelli tra Museo Lia e Wolfsonianadal 19 ottobre 2022 al 19 febbraio 2023, Museo Lia di La Spezia Organizzata attraverso una selezione di opere della Wolfsoniana di Genova, l’esposizione intende infatti proporre un dialogo tra le due collezioni, focalizzato sulle molteplici trasformazioni e riprese, nel corso dei secoli, di … Continua

Collezione Tacchini. Atto primo

La collezione Tacchini. Atto primoScultura e opere su cartaprorogata fino al 13 novembre 2022, Wolfsoniana di Nervi A oltre quindici anni dal primo incontro tra Micky Wolfson e Francesco Tacchini, favorito dalla comune conoscenza con il gallerista Giovanni Paganelli, la Collezione Tacchini approda alla Wolfsoniana, ufficializzando così la stipula di un Trust tra Palazzo Ducale … Continua

Genova e Rubens. A Network – proposte turistiche

Genova e Rubens. A Network – proposte turistiche Genova e Rubens, visita guidata La Direzione Attività e Marketing del Turismo ha realizzato un nuovo percorso di visita, inedito, nato in occasione della straordinaria mostra di “Rubens a Genova”, ospitata a Palazzo Ducale dal 6 ottobre 2022 al 22 gennaio 2023, prodotta dal Comune di Genova con Palazzo Ducale … Continua

Tappa 34 – Palazzo Interiano – Pallavicino

Tappa 34 – Palazzo Interiano – Pallavicinopiazza Fontane Marose, 2 Piazza Fontane Marose deve il suo nome (“marose”) alla presenza delle abbondanti acque di una fontana (demolita nel XIX secolo), oppure (“amorose”) alla vicinanza di un postribolo, distrutto per l’apertura di Strada Nuova. Rubens comprende la centralità di quest’area per il rinnovamento rinascimentale della città … Continua

L’altra faccia della città

L’altra faccia della città: Genova dei poveri, la solidarietà alla SS. Concezionevisite guidate alla Chiesa della SS. Concezione, Santuario del “Padre Santo” La mostra Rubens a Genova è un racconto che, attraverso le opere d’arte e i capolavori del grande maestro fiammingo, narra di una capitale europea all’apice del proprio splendore. Questa realtà aveva però … Continua

Tappa 40 – Villa Spinola di San Pietro (Liceo “Piero Gobetti”)

Tappa 40 – Villa Spinola di San Pietro (Liceo “Piero Gobetti”)via Spinola di San Pietro, 1 La costruzione del palazzo di villeggiatura di Giovanni Battista Lercari, doge nel 1563-1565, inizia qualche anno prima del suo dogato. Egli ottiene una “domus magna” accorpando diversi edifici preesistenti, tra cui la torre ancora visibile ma esclusa nei rilievi … Continua

Tappa 39 – Villa Giustiniani – Cambiaso (Università)

Tappa 39 – Villa Giustiniani – Cambiaso (Università)via Montallegro, 1 La bella villa, oggi sede dell’Università, è l’unica posta al di fuori delle mura a Levante della città a essere stata selezionata da Rubens per il suo libro, fin dalla prima edizione del 1622. L’area, a differenza del Ponente dove il fiammingo seleziona diverse dimore, … Continua

Tappa 38 – Basilica di Santa Maria Assunta di Carignano

Tappa 38 – Basilica di Santa Maria Assunta di Carignanopiazza Carignano, 8 L’edificio si erge su una collina che domina la parte est della città e ha una dimensione decisamente eccezionale, considerato che non è né un santuario né una chiesa al servizio della comunità, bensì un monumento privato. È un unicum a Genova trattandosi … Continua

Tappa 37 – Palazzo Giulio Pallavicino

Tappa 37 – Palazzo Giulio Pallavicinopiazza De Ferrari, 2 Giulio Pallavicino, figlio di Agostino è protagonista di una delle rare effigi maschili di Rubens (in mostra a Palazzo Ducale) ed è uno dei quattro fratelli che, insieme alla madre, sovvenzionano la costruzione della chiesa nuova del Gesù, in cui sono ospitate le due monumentali pale … Continua

Tappa 36 – Palazzo Doria-Spinola (Prefettura)

Tappa 36 – Palazzo Doria-Spinola (Prefettura)Largo Lanfranco, 1 Questo palazzo è uno dei primi a essere stato eretto nell’ambito del profondo rinnovamento urbano che ha investito Genova nel Cinquecento e, come quello “della Meridiana” (tappa 23), precede l’arrivo dell’architetto Galeazzo Alessi. Lo costruisce Antonio Doria, parente del più celebre Andrea, entrambi condottieri militari. La dimora … Continua

Tappa 35 – Palazzo Della Rovere

Tappa 35 – Palazzo Della Roverepiazza Rovere, 1 Salita Santa Caterina era l’asse di uscita dalla città verso la porta dell’Acquasola (dove oggi si trova un giardino pubblico) ed era un tempo la prosecuzione diretta di Luccoli. Deve il suo nome al complesso duecentesco di chiesa e convento dedicato a Santa Caterina d’Alessandria, demolito nel … Continua

Tappa 33 – Palazzo Agostino Pallavicino

Tappa 33 – Palazzo Agostino Pallavicinovia Garibaldi, 1 Ai Pallavicino, famiglia strettamente legata a Rubens da vincoli di amicizia e di committenza, si deve la costruzione del prestigioso palazzo che gode del doppio affaccio sulla via e sulla piazza delle Fontane Marose. Assimilabile più di altre al linguaggio dell’architetto perugino Galeazzo Alessi, questa dimora è … Continua