Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

In seguito alle disposizioni emanate in data 23 febbraio dalla Regione Liguria, l’incontro è annullato e tutte le attività di Palazzo Ducale sono sospese fino al 1° marzo 2020

Luigi Tomassini e Mauro Lubrano

Industria militare, società, sviluppo: quando andare in guerra porta innovazione

martedì 25 febbraio 2020
ore 18
Sala Camino

La guerra è da sempre motore di sviluppo e innovazione e le guerre mondiali del Novecento lo hanno dimostrato determinando numerosi mutamenti nell’impianto industriale e di sviluppo degli stati partecipanti. Il cambiamento incorso anche nelle pratiche e nelle modalità di guerra (da guerra campale a guerra tecnologica e guerra fredda) ha rinforzato anche i legami tra sviluppo scientifico e tecnologico e applicazioni militari. Tanto “progresso” di cui oggi godiamo i benefici è nato da ricerca in campo militare. Oggi questa situazione si sta capovolgendo e le industrie militari riescono a recuperare processi e prodotti pensati e realizzati anche nell’ambito della ricerca civile.

Nell’incontro approfondiremo questi aspetti con un excursus storico dal Novecento all’attualità.

Scienza, guerra, società. ciclo di discussioni aperte al dibattito pubblico è realizzato in collaborazione con Università di Genova; Associazione dottorandi e dottori di ricerca in Italia (ADI); piccola comunità scientifica ExTemporanea; Fridays for Future Genova, Fondazione Cultura Palazzo Ducale, LaborPace Caritas Genova

Prossimi incontri:

Quale ricerca in quale paese
martedì 24 Mar, 2020
18.00
Attenzione! Incontro annullato
Da cosa nasce il dual use
martedì 21 Apr, 2020
18.00
Scienza, guerra, società. Ciclo di discussioni aperto al dibattito pubblico
Scienza, guerra, società. Ciclo di discussioni aperto al dibattito pubblico

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi