Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Si può trasformare un computer in un microscopio?
Le promesse della fisica computazionale ai confini con la biologia.
martedì 9 febbraio 2021, ore 18.30 canale Youtube di Palazzo Ducale


Siamo diventati bravi a manipolare la materia su scala nanometrica: sappiamo sintetizzare nanomateriali sofisticatissimi dal punto di vista della composizione chimica, e li usiamo ormai in tanti prodotti per gli usi più disparati, dai cosmetici ai giubbotti antiprotiettile. Che cosa succede quando questi nanomateriali di sintesi interagiscono con una cellula vivente? Sono solo un rischio, o possono essere sfruttati come una opportunità? Tutto succede su scala atomica, ed è fin laggiù che possono accompagnarci le simulazioni al calcolatore. Come in un film, atomi e molecole si incontrano e danno vita a una storia tanto complicata quanto affascinante, che non ha ancora un finale.


Giulia Rossi è professore associato al dipartimento di Fisica dell’Università di Genova, dove si occupa di fisica della materia computazionale. Dopo il dottorato di ricerca in Fisica a Genova nel 2007 e il master in Comunicazione della scienza alla SISSA, a Trieste, ha proseguito il suo lavoro di ricerca alla Aalto University (Helsinki, Finlandia) e all’INSERM (Parigi, Francia). È rientrata a Genova nel 2013. Da allora si dedica allo studio dei nanomateriali e delle loro interazioni con l’ambiente biologico, con tecniche di simulazione molecolare al calcolatore. Nel 2015 ha vinto un ERC Starting Grant per studiare l’interazione tra nanoparticelle metalliche e membrane cellulari.

Alessandra Rissotto, laureata in storia e filosofia alla Sapienza di Roma con Franco De Felice, dal 1974 al 2013 è stata giornalista in Rai, nelle redazioni del Tg2, Tgr Liguria, Tg3 Milano. In video per condurre telegiornali, come inviata di cronaca e politica. Ha collaborato con Sergio Zavoli ed Enzo Biagi. Ha diretto il Tg3oredodici in onda da Milano.


Rassegna Scienza condivisa 2021, “Homo Galacticus”, a cura di Alberto Diaspro

Prossimo appuntamento:

martedì 16 febbraio, Guido Brera in dialogo con Alberto Diaspro. Libertà e sindemia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi