Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Sala Liguria,
aperto dal martedì al venerdì, ore 10-19
Ingresso libero

dedicata a quelle di loro che hanno fatto la storia
e a quelle che verranno

14 Luglio 2016. Il Parlamento inaugura a Montecitorio la prima Sala delle Donne. Evento che ha coinvolto il Consiglio Nazionale di Terziario Donna Confcommercio, promotore da allora di analoghe realtà in tutta Italia. Il poter conoscere i volti e le storie di Donne che hanno fatto grande il nostro paese, sollecita una riflessione su quanto cammino sia stato percorso e quanto si debba ancora compiere. Una galleria permanente, allestita negli spazi di Sala Liguria, presenta 14 ritratti di donne vissute in epoche e contesti molto differenti, che hanno contribuito significativamente al progresso materiale e spirituale della società.
La sala è dedicata aMaria Rosa Gavioli (Genova 1929 – 2013), imprenditrice in anticipo sui tempi. I ritratti sono stati realizzati con la tecnica digitale dall’illustratore genovese Nicola Parrella; il progetto grafico della sala è di Chiara Scavino. 

Durante l’evento di inaugurazione verrà presentato il Manifesto di Terziario Donna e a seguire il concerto “Le donne e la musica”a cura dell’Accademia del Chiostro


I ritratti

  • Clelia Durazzo, l’erborista (Genova 1760 – 1837)
  • Bianca de Simoni Rebizzo, femminista garibaldina (Milano 1800 –Genova 1869)
  • Anna Schiaffino Giustiniani, la patriota (Parigi 1807 –Genova 1841)
  • Maria Brignole Sale, la benefattrice (Genova 1811–Parigi 1888)
  • Flavia Steno, la giornalista (Lugano 1877 –Genova 1946)
  • Carina Massone Negrone, l’aviatrice (Bogliasco 1914 – 1991)
  • Liana Millu, la testimone dell’olocausto (Pisa 1914 – Genova 2005)
  • Lina Volonghi, l’attrice (Genova 1914 – Milano 1991)
  • Fernanda Pivano, la scrittrice (Genova 1917 – Milano 2009)
  • Teresa Mattei, la costituente (Genova 1921 – Usigliano 2013)
  • Luisa Massimo, la pediatra (Genova 1928 –2016)
  • Angela Burlando, la poliziotta (Genova 1939 –2018)
  • Rosanna Benzi, testimone di disabilità (Morbello [al] 1948 – Genova 1991)
  • Daniela Dessì, il soprano (Genova 1957 – Brescia 2016)

Il Comitato Terziario Donna Confcommercio è l’organizzazione rappresentativa delle imprenditrici del commercio, turismo e servizi aderenti al sistema Confcommercio. E’ costituito a livello nazionale, regionale e provinciale ed è articolato in modo capillare sul territorio nazionale con oltre 65 gruppi. É interlocutore a livello politico e istituzionale ogni qualvolta vengono affrontati temi legati all’attuazione delle politiche di pari opportunità nel mondo imprenditoriale e svolge una costante attività di formazione, informazione, assistenza e supporto alle imprenditrici ed alle aspiranti imprenditrici. Terziario Donna è presente con sue rappresentanti all’interno dei più importanti organismi costituzionali, fra i quali il Comitato Nazionale di Parità e Pari Opportunità, presso il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. Il comitato genovese, primo in Italia, è stato costituito nel 1989 e la presidente protempore è Luisa Cecchi Famiglietti.