Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

a cura dell’Associazione Genova in Mostra

Percorsi guidati all’interno della mostra Labirinto Luzzati.
Infaticabile, intenso e poliedrico, Emanuele Luzzati è stato un artista e un artigiano dalla creatività insaziabile, a tratti anticonvenzionale. Scenografo, illustratore, cineasta d’animazione, ceramista, maestro in ogni campo dell’arte applicata: è difficile racchiudere in un’unica categoria tutte le forme dell’arte di Luzzati, ed è per questo che la mostra si presenta come un labirinto.
Un labirinto in cui perdersi, tra tessuti, ceramiche, libri illustrati, progetti di scenografia realizzati in Italia e all’estero, materiali d’ogni tipo, trasformati tutti in oggetti fiabeschi dalle mani sapienti dell’artista. Un labirinto in cui ritrovarsi «mani, piedi e pensieri dentro un sogno» secondo Giorgio Strehler.
Un labirinto, infine, da attraversare per conoscere e apprezzare l’arte di Luzzati: dagli esordi di Losanna, dove fu costretto a rifugiarsi negli anni Quaranta a causa delle Leggi Razziali, fino alle grandi scenografie che hanno fatto storia, e all’esperienza unica del Teatro della Tosse, fondato nel 1975 insieme a Aldo Trionfo e Tonino Conte. La mostra presenta anche le illustrazioni della Divina Commedia realizzate per il Corriere della Sera, le ceramiche prodotte ad Albissola e il cinema d’animazione realizzato insieme a Giulio Gianini, che ricevette ben due nomination all’Oscar. Quello di Luzzati è uno stile originale, un’arte che era ed è ancora decisamente all’avanguardia.

Calendario completo
domenica 21 luglio, ore 17.30

sabato 17 luglio, ore 17.30

Info e prenotazioni al numero 3703289126 – info@genovainmostra.it
costo 8€ + 5€ biglietto ridotto di ingresso alla mostra

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi