Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

In seguito alle disposizioni emanate in data 23 febbraio dalla Regione Liguria, l’incontro è annullato e tutte le attività di Palazzo Ducale sono sospese fino al 1° marzo 2020

presentazione del libro
Il racconto della legge

Insieme all’autore intervengono Sara Armella, Eva Cantarella, Gustavo Zagrebelsky. Modera l’incontro Margherita Rubino

lunedì 24 febbraio 2020, ore 17.45
Sala del Maggior Consiglio

Il Diritto assomiglia a una macchina, può essere progettata e costruita bene oppure malissimo; può diventare obsoleta e richiedere periodici aggiornamenti, manutenzioni, riparazioni o addirittura rottamazioni; infine può funzionare con diversi gradi di efficienza. Ma il Diritto è tutt’altro che un freddo apparato: è un ambito dell’agire umano che trasuda cultura e storia; riflette politica ed etica; è materia di filosofia; incrocia realtà economiche, dati psicologici, costumi e prassi sociali; s’intreccia col fenomeno della lingua e si misura con lo scorrere del tempo; si confronta con la scienza; influenza la tecnologia e ne è influenzato; penetra arte, letteratura, cinema. Il Diritto scandisce la nostra vita quotidiana e le relazioni che costruiscono la nostra società: imparare a conoscerlo rappresenta una preziosa e sorprendente scoperta per ogni cittadino. Il racconto della Legge è una guida competente ai suoi meccanismi, ai rischi inevitabili della sua applicazione e alle meraviglie che nasconde.


Vincenzo Roppo è avvocato professore ordinario di Diritto Civile presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Genova.
È stato visiting scolar presso la Law School dell’Università di Berkeley. Ha svolto soggiorni di studio presso le Università di Heidelberg e Friburgo. Ha tenuto cicli di conferenze presso l’Università statale di Rio de Janeiro.
Dal 1980 al 1985 è stato consigliere regionale della Liguria. Dal 1986 al 1993 è stato amministratore della RAI.
È stato nominato commissario straordinario dell’agenzia spaziale italiana.

Sara Armella, laureata in Giurisprudenza all’Università di Genova, nel 1993 è iscritta all’Ordine degli Avvocati di Genova dal 1996, ha svolto, dal 1993 al 2008, attività professionale nel settore Tax presso lo Studio Uckmar. Dal 2009 è Avvocato abilitato all’assistenza presso la Corte di Cassazione e la Corte di Giustizia europea. Nel 2008 ha fondato lo Studio Armella & Associati, con sedi in Milano e Genova. Lo Studio è tra i fondatori, nonché unico rappresentante in Italia, di Greenlane, associazione internazionale di studi professionali indipendenti. È stata insignita del titolo di “Accademico del Diritto doganale” della International Customs Law Academy – ICLA.

Eva Cantarella, figlia del grecista e bizantinista Raffaele, è una storica dell’antichità e del diritto antico. Ha frequentato l’Università di Milano e completato gli studi tra Berkeley e Heidelberg. È stata docente negli atenei di Camerino, Parma, Pavia, Austin e visiting professor a New York. Per dieci anni è stata professore universitario di diritto romano e diritto greco antico alla Statale di Milano.

Gustavo Zagrebelsky, già presidente della Corte costituzionale, è professore emerito dell’Università di Torino; insegna anche all’Università Vita-Salute del San Raffaele di Milano. È membro dell’Accademia delle Scienze di Torino e dell’Accademia nazionale dei Lincei. 


L’incontro fa parte delle anticipazioni Aspettando la Storia in Piazza 2020.

La XI edizione de la Storia in Piazza è dedicata a Raccontare la storia e si svolgerà a Palazzo Ducale dal 2 al 5 aprile 2020.

Scopri qui tutte le anticipazioni


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi