Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

di Guido Festinese
 
Camilleri si racconta a partire dal suo rapporto con Genova, un colpo di fulmine che scattò nel 1950 quando lo scrittore – che era venuto a ritirare un premio di poesia – se ne innamorò profondamente. Dopo l’intervista, il Sindaco Marco Doria conferirà allo scrittore siciliano, regista, intellettuale a tutto tondo e uomo di lettere, teatro, televisione e radio, il “Grifo”, l’onorificenza più importante della città, per il suo lungo legame con Genova, le collaborazioni teatrali con Lele Luzzati e il suo riferimento costante a Boccadasse nei libri del Commissario Montalbano.

Tags: L’altra metà del libro 2015