Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Sei lezioni dallo scorso millennio
A Italo Calvino

 
Le date, che sono tempo ridotto a numero, hanno uno strano potere suggestivo su di noi. Nei decenni che l’hanno preceduto, l’anno Duemila era un feticcio, rappresentava l’appuntamento con il futuro. Persino Italo Calvino, intellettuale apparentemente privo di superstizioni, prese il nuovo millennio incombente come punto di riferimento per le sue riflessioni e ha inteso consegnare sei memorandum, da un millennio all’altro. Oggi che quel futuro è diventato il nostro presente possiamo chiederci se i suoi “six memos” sono arrivati e se di quelle “lezioni” che non ebbe tempo di perfezionare e concludere stiamo tenendo conto, o no.

Tags: L’altra metà del libro 2015

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi