Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Le grandi religioni sono oggi divise al loro interno e in contrasto fra di loro tra un’interpretazione mite, aperta, inclusiva e un’interpretazione dura, chiusa, esclusiva. In particolare i tre monoteismi del Libro da sempre si sono contrapposti su queste basi. Ebraismo, cristianesimo e islamismo sono contrastati più o meno apertamente dalla rigidità degli ortodossi o dei conservatori o dei radicali e l’apertura culturale e religiosa di chi li interpreta in modo più aperto e rispettoso delle diversità. Il ciclo del 2016 si propone di approfondire su queste due valenze delle
religioni, a partire da una riflessione sulla tendenza secolare dei monoteismi a escludere religioni e culture diverse. Le lezioni sono dedicate ai due ebraismi di oggi, ai due Islam e ai molteplici cristianesimi (di destra e di sinistra, cattolico e ortodosso).

L’intervento di Tahar Ben Jelloun, previsto per lunedì 15 febbraio alle 17.45, è annullato per indisponibilità del relatore
In sostituzione è previsto l’incontro La guerra del Sacro – terrorismo, laicità e democrazia radicale, con Paolo Flores d’Arcais

Religioni e intolleranza