Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Cuba-Italia: due realtà (e non solo) a confronto

Conferenza/dibattito con:
Aleida Guevara
Manuela Valenti, pediatra di Emergency
Caterina Pizzimenti, presidente Ass. Ambulatorio Internazionale Città Aperta
Giorgio Dini, medico

Aleida Guevara March (classe 1960), non è solo la figlia del “Che”. A Cuba è famosa soprattutto per la sua attività di pediatra che pratica seguendo l’esempio del padre: «Se solo potessimo seguire il suo esempio, il mondo sarebbe un posto migliore».
Attivista per scelta e medico per missione, assiste bambini e disabili negli ospedali del suo e di altri Paesi. Aleida è la maggiore dei quattro figli nati da Ernesto Guevara e Aleida March, sua seconda moglie. Quando il padre fu ucciso Aleida aveva solo sette anni ma il Che rimarrà per lei una sorgente di ispirazione personale nelle scelte politiche e sociali.
Laureata in medicina e specializzata in pediatra e allergologia, lavora presso l’Ospedale Pediatrico William Soler di La Havana. Inoltre ha esercitato, come moltissimi medici cubani, in Angola, in Ecuador e in Nicaragua.

Promotrice di due case per bambini disabili e di due rifugi per bambini con problemi famigliari, Aleida milita nel Partito Comunista di Cuba, è attivista per i diritti umani e per la cancellazione del debito dei paesi cosiddetti in via di sviluppo. Ha ricevuto molti riconoscimenti per il suo intenso attivismo per la pace mondiale.
Ha scritto alcuni libri sul padre (tra cui Ausencia Presente e Otra Vez insieme a Maria del Carmen Garcia), sul Movimento dei Sem Terra brasiliani e Chávez, Venezuela y la nueva América Latina sulla figura del Presidente venezuelano e il bolivarismo.
È autrice di numerosi articoli e protagonista di molte interviste sul tema della rivoluzione cubana e sull’eredità lasciata dal Che.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi