Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Filosofi-asini, asini-filosofi:
le rivoluzioni di Giordano Bruno
 
martedì 29 gennaio 2019, ore 17.45
Sala del Maggior Consiglio
Introduce Michele Marsonet

Simbolo di lussuria e stupidità nel mondo antico, col Medioevo l’asino guadagna il ruolo di animale umile e resistente, fino a identificarsi con il Cristo sulla croce.
E’ questa immagine positiva a prevalere negli scritti di Giordano Bruno, che, allontanandosi dalla satira contro i filosofi di origine classica, rappresenta l’asino come creatura tenace e sapiente.

Nuccio Ordine è docente di Letteratura italiana presso l’Università della Calabria; Michele Marsonet è docente di Filosofia della Scienza presso l’Università di Genova

Rassegna Animali Parlanti, a cura di Caterina Mordeglia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi