Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

a cura di Nicla Vassallo

Per la seconda edizione del ciclo, studiosi e autori di oggi raccontano e interpretano per tutti alcuni grandi classici della filosofia e della letteratura con l’idea che “è classico
ciò che persiste come rumore di fondo – scriveva Calvino – anche là dove l’attualità più incompatibile fa da padrona”.

6 ottobre, ore 17.45 Edipo re di Sofocle
Umberto Curi, Professore Emerito di Storia della filosofia, Università degli Studi di Padova

13 ottobre, ore 17.45
Della certezza di Ludwig Wittgenstein
Nicla Vassallo, Professore ordinario di Filosofia teoretica, Università degli Studi di Genova

3 novembre, ore 17.45 Ethica di Baruch Spinoza
Salvatore Natoli, Professore ordinario di Filosofia teoretica presso l’Università di Milano-Bicocca

10 novembre, ore 17.45


Ragione e sentimento
di Jane Austen

Liliana Rampello

Critica letteraria, già docente di Estetica, Università di Bologna

17 novembre, ore 17.45


Oratio de hominis dignitate
di Pico della Mirandola

Massimo Cacciari

Professore Emerito di Estetica Università Vita-Salute San Raffaele di Milano

24 novembre, ore 17.45


Che cos’è l’Illuminismo
di Immanuel Kant

Francesca Rigotti

docente di Dottrine Politiche, Università della Svizzera Italiana a Lugano

Tags: Meraviglie filosofiche 2015

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi