Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Un imperdonabile. Giovannino Guareschi
lunedì 5 novembre 2018, ore 21
Sala del Maggior Consiglio
Premessa di Dino Cofrancesco
Università degli Studi di Genova

Nel suo libro Gli imperdonabili Marcello Veneziani traccia, tra molti altri, un ritratto di Giovannino Guareschi, l’autore che dispiacque a fascisti e antifascisti, inventò gli immortali don Camillo e Peppone, e “del ’68 se ne fece un baffo”.
Ricordare e rileggere, come farà Flavio Oreglio, qualche pagina di Guareschi è un obbligo nell’anno cinquantenario dalla morte. Sullo scrittore e sul personaggio, troppo a lungo vittima di un oblio fuorviante, dialogano Dino Cofrancesco e Marcello Veneziani.

Marcello Veneziani, giornalista, scrittore, filosofo, ha fondato e diretto riviste, ha scritto su vari quotidiani e settimanali. Intellettuale a tutto tondo, è stato commentatore alla televisione nazionale e ha pubblicato saggi letterari, filosofici e politici.
 
Flavio Oreglio, cabarettista, musicista, scrittore e poeta, è attivo da più di trent’anni sulle scene iniziando la sua carriera con alcune personalità di spicco della scuola milanese. Ha partecipato a numerosi programmi televisivi nazionali e ha collaborato con i grandi comici italiani.

Rassegna Letteratura comica del Novecento, a cura di Luca Bizzarri e Tullio Solenghi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi