Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Sala del Maggior Consiglio
sabato 25 settembre, ore 16.30 e domenica 26 settembre, ore 10

Giovanni Bellucci, pianoforte
Danilo Favarelli, relatore
In collaborazione con GOG Giovine Orchestra Genovese

La rivista Diapason considera Giovanni Bellucci fra i maggiori pianisti lisztiani della storia, accanto a Martha Argerich, Claudio Arrau, Alfred Brendel, Georges Cziffra e Krystian Zimerman. Nell’attribuirgli il premio discografico “Editor’s choice”, Gramophone definisce Bellucci “un artista destinato a continuare la grande tradizione italiana, storicamente rappresentata da Busoni, Zecchi, Michelangeli, Ciani, Pollini”.

Giovanni Bellucci ha vinto nel 1996 la World Piano Masters Competition di Montecarlo e ha conseguito una serie di successi in concorsi internazionali quali “Queen Elisabeth” di Bruxelles, “Prague Spring”, “Busoni” di Bolzano, Premio “Alfredo Casella” della RAI e “Claude Kahn” di Parigi.

Impegnato in un’intensa attività solistica, Bellucci è accompagnato da celebri orchestre ed è invitato dai più importanti teatri di tradizione e festival.
Ha ricevuto, dopo la sua prima trionfale tournée australiana, il premio “Recital of the Year”, attribuito dal Sydney Morning Herald.


Programma di sabato 25 settembre 2021

ore 16.30 conferenza a cura di Danilo Faravelli

ore 18 concerto

  • Ludwig van Beethoven
    Sinfonia n. 5 (trascrizione per pianoforte di Franz Liszt)
  • Ludwig van Beethoven
    Sinfonia n. 6 (trascrizione per pianoforte di Franz Liszt)

Programma di domenica 26 settembre 2021

ore 10 conferenza a cura di Danilo Faravelli

ore 11 concerto

  • Ludwig van Beethoven
    Sinfonia n. 3 in mi bemolle maggiore op. 55 Eroica (trascrizione per pianoforte di Franz Liszt)

Nel rispetto delle norme vigenti la capienza della sala è limitata e per partecipare al concerto richiesta la Certificazione Verde Covid19, verificata attraverso la app nazionale VerificaC19.
Per maggiori informazioni clicca qui