Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Il cervello umano è un organo estremamente complesso che contiene un numero strabiliante (oltre 100 miliardi) di unità funzionali, i neuroni. Queste cellule comunicano fra loro attraverso segnali elettrici e chimici che regolano le funzioni dell’organismo, da quelle più elementari a quelle più complesse. La comprensione del cervello e del suo sviluppo rappresenta ancora oggi una delle grandi sfide della ricerca e un punto di partenza per capire la causa delle malattie del sistema nervoso.

Laureata in Chimica e tecnologie farmaceutiche all’Università di Genova, Laura Cancedda ha successivamente ricevuto il dottorato in Neurofisiologia alla Scuola Normale Superiore di Pisa. Dopo un’esperienza post-doc all’Università della California di Berkeley (USA), è rientrata come team leader presso l’IIT – Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, intraprendendo il percorso della Tenure Track come direttore del laboratorio di neurofisiologia dello sviluppo. La ricerca del suo team si focalizza sui meccanismi alla base dello sviluppo del cervello in condizioni fisiologiche e in alcune patologie del neurosviluppo. Recentemente inoltre ha vinto il finanziamento Telethon alla carriera per la sua ricerca sulla sindrome di Down, ed è entrata a far parte così anche dell’Istituto Dulbecco Telethon.
Infine Laura Cancedda è anche stata selezionata per far parte del FENS KAVLI network of excellence ed ha conseguito un prestigioso finanziamento Europeo per lo studio di nuovi approcci terapeutici in modelli murini di sindrome di Down (ERC CoG).

rassegna La scienza condivisa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi