Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Nel giugno 1967 si tenne a Ivrea un convegno sul Nuovo Teatro, che riunì per la prima volta i protagonisti della neoavanguardia italiana: da Carmelo Bene a Carlo Quartucci, da Mario Ricci a Giuliano Scabia, da Leo de Berardinis a Eugenio Barba. Sono stati chiamati gli “stati generali” della nuova scena del nostro Paese. A cinquant’anni di distanza ci si propone di tornare su quell’evento fondativo, con il contributo di studiosi, critici, artisti, operatori, testimoni. Non solo per celebrarlo e riconsiderarlo in prospettiva, ma soprattuto per fare il punto su passato, presente, e possibilmente, futuro di quel radicale rinnovamento del linguaggio scenico, oltre che dei modi di produzione e organizzazione del teatro, che proprio negli anni Sessanta si avviò nel nostro Paese con caratteri peculiari e in buona misura indipendenti rispetto alle analoghe esperienze in atto negli stessi anni a livello internazionale.
 
Ivrea Cinquanta è organizzato da Teatro Akropolis, Assessorato alla Cultura del Comune di Genova e Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, ed è inserito nella programmazione dell’ottava edizione di Testimonianze Ricerca Azioni, evento dedicato alla ricerca teatrale organizzato ogni anno da Teatro Akropolis sotto la direzione artistica di Clemente Tafuri e David Beronio.

Venerdì 5 maggio
Ore 9.30 Saluti istituzionali
Carla Sibilla, Assessore Cultura e Turismo del Comune di Genova
Luca Borzani, Presidente di Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura e Roberto Cuppone, Università di Genova
Marco De Marinis, Università di Bologna
 
Ore 10 Testimonianze
Giuliano Scabia in dialogo con Marco De Marinis
 
I SESSIONE Avanguardia / Nuovo Teatro: le parole e la storia
Ore 10.30
• Antonio Attisani, Ritorno al presente
• Lorenzo Mango, “Mettere in storia” il Nuovo Teatro
Coordina Franco Perrelli
 
Ore 12 Tavola rotonda
Stefano Casi, Gerardo Guccini, Massimo Marino, Franco Perrelli, Mimma Valentino
Coordina Marco De Marinis
 
II SESSIONE Dall’attore all’artista, dalla compagnia al progetto
Ore 15
• Laura Mariani, “Recitare? Che brutta parola!”. Culture attoriche nel Nuovo Teatro emiliano-romagnolo
• Paolo Puppa, Tra Ivrea e il Terzo millennio: la questione meridionale
Coordina Lorenzo Mango
 
Ore 16.30 Tavola rotonda
Sabino Civilleri, Chiara Lagani, Manuela Lo Sicco, Valter Malosti, Armando Petrini, Dario Tomasello
Coordina Silvia Mei
 
Discussione
Ore 19 Intervento performativo presso Casa Paganini – InfoMus
Lorenzo Gleijeses, Meeting with a remarkable man. Sessione di lavoro patafisica con Eugenio Barba


Sabato 6 maggio

III SESSIONE Post-Novecento, nuove ondate, terza avanguardia: un’altra storia?
Ore 10
• Fabio Acca, Scena “anfibia” e nuova danza
• Silvia Mei, Alla ricerca dello specifico perduto. Ripensare il teatro nel Terzo millennio
Coordina Paolo Puppa
 
Ore 11.30 Tavola rotonda
David Beronio, Simone Derai, Laura Gemini, Rossella Mazzaglia, Massimo Munaro, Clemente Tafuri
Coordina Paolo Ruffini
 
Ore 15 Testimonianze
Pippo Delbono in dialogo con Roberto Cuppone
 
IV SESSIONE Nuovo Teatro e Nuova Critica: un bilancio
Ore 15.30
• Roberta Ferraresi, Anni Zero: la critica oltre la critica attraverso un Nuovo Teatro
• Oliviero Ponte di Pino, Sporcarsi le mani: una nuova critica per un nuovo teatro?
Coordina Gerardo Guccini
 
Ore 17 Tavola rotonda
Adele Cacciagrano, Lorenzo Donati, Salvatore Margiotta, Andrea Porcheddu, Paolo Ruffini
Coordina Fabio Acca
 
Discussione
Ore 19 Intervento performativo
Andrea Cosentino, Esercitazioni per un nuovo teatro nuovo

Domenica 7 maggio
Ore 9.30 Testimonianze
Carlo Quartucci in dialogo con Lorenzo Mango
 
V SESSIONE Dalle cooperative ai centri: vicissitudini di un’alternativa
Ore 10
• Roberto Cuppone, Back to the future: l’utopia della “fraternal compagnia”
• Piergiorgio Giacchè, La primavera dei teatri
Coordina Andrea Porcheddu
 
Ore 11.30 Tavola rotonda
Fabrizio Arcuri, Lucio Argano, Edoardo Donatini, Angelo Pastore, Amedeo Romeo, Gabriele Vacis
Coordina Roberta Ferraresi
Conclusioni

Ideazione e cura: Marco De Marinis
Consulenza scientifica: Silvia Mei
Comitato scientifico-organizzativo: Fabio Acca – Università di Bologna; David Beronio – Teatro Akropolis; Roberto Cuppone – Unversità di Genova; Marco de Marinis – Università di Bologna; Roberta Ferraresi – Università di Bologna; Silvia Mei – Università di Bologna; Clemente Tafuri – Teatro Akropolis

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi