Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Personaggi e argomenti
nella decadenza del dibattito pubblico

intervengono Alessandro Cavalli e Simone Regazzoni
coordina Matteo Pucciarelli

Ispirata al classico saggio Espaňa invertebrata di José Ortega y Gasset, una carrellata sulle famiglie/cordate intellettuali italiane e sui temi prevalenti nel dibattito odierno, alla ricerca delle origini intellettuali del declino nazionale.
Partendo da un assunto: troppo spesso ci imbattiamo in presunti “maestri di pensiero” che di tale pensiero se ne rivelano i veri inquinatori. Personaggi che pure occupano con la loro imbarazzante presenza il dibattito nazionale quasi per intero, favoriti dall’involuzione della discussione in un ininterrotto talk-show, dove canaglieria e pressappochismo sono stati sdoganati alla grande e ormai la fanno da padroni.

Pierfranco Pellizetti ha insegnato Politiche di territorio e Politiche globali all’Università di Genova. Firma storica di MicroMega e Critica Liberale, ha scitto su il Fatto Quotidianoil Manifesto, il Secolo XIX e La Vanguardia di Barcellona. Attualmete è opinionista de la Repubblica-Genova.
Tra i suoi libri più recenti, Società o Barbarie (il Saggiatore, 2015) e Conflitto, l’indignazione può davvero cambiare il mondo? (Codice, 2013).
È titolare di un blog nel sito de il Fatto Quotidiano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi