Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

partecipa Anna Maria Saiano

Attivista statunitense per i diritti LGBT, co-fondatore e Presidente della Fondazione Harvey Milk, Stuart Milk è stato consigliere per i diritti civili alla Casa Bianca sotto la presidenza di Barack Obama.
L’incontro è realizzato in collaborazione con Coordinamento Liguria Rainbow, con il patrocinio dell’Agenzia Consolare USA a Genova e della Harvey Milk Foundation.
 
Stuart Milk non si occupa solo della comunità LGBT ma è anche un forte sostenitore dei diritti umani internazionali. Ha sostenuto le comunità e i movimenti LGBT in America Latina, Europa, Asia e Medio Oriente.
Nipote del leader dei diritti civili Harvey Milk, politico americano che divenne la prima persona apertamente gay ad essere eletta ad una carica pubblica in California. Harvey Milk venne assassinato il 27 novembre 1978 all’interno del Municipio, assieme al sindaco George Moscone, dall’ex consigliere comunale Dan White, che aveva rassegnato le dimissioni pochi giorni prima, a seguito dell’entrata in vigore di una proposta di legge sui diritti dei gay, a cui si era opposto.
Nel corso degli anni ha promosso la storia di suo zio e ha parlato e difeso la comunità LGBT nelle sedi di governo principali di molti paesi esteri. Milk è anche uno scrittore ed editorialista dell’ Huffington Post.
L’incontro sarà occasione per riflettere sulle prospettive per le persone LGBTI in Europa, di fronte alle nuove aperture in termini di diritti, ma anche le spaventose nuove realtà come quella della Cecenia e la transnazionale “gender paranoia”.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi