Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

cinque pianisti per cinque notti
19 luglio – 15 agosto, ore 22
Cortile Maggiore
Ingresso libero, fino ad esaurimento posti

la notte, carica di riferimenti emozionalmente significativi, ha sempre fornito ai compositori un ricco spunto creativo in ogni epoca.
Certamente l’ottocento è stato il momento più significativo, legato allo sviluppo delle potenzialità sonore del pianoforte, strumento ormai dotato di differenziazioni timbriche e dinamiche fino ad allora sconosciute, o non sufficientemente aperte all’espressione musicale. Sono così nate le meravigliose pagine di John Field dapprima, di Chopin e di molti altri autori ispirate alla notte, ed è nata la forma del Notturno, nella sua semplice alternanza di lirismo e lieve rapidità angosciante.
i cinque programmi di questa serie di concerti nel Cortile Maggiore di Palazzo Ducale propongono, oltre a celebri Notturni di Chopin, alcuni brani composti nel Novecento a testimonianza dell’attualità del pensiero artistico e del rapporto tra musica e letteratura radicalmente legato a questo stile compositivo.
Realizzati in collaborazione con GOG Giovine Orchestra Genovese

19 luglio 2018
Oxana Schevchenko
musiche di Reynaldo Hahn, Fryderyk Chopin, Béla Bartók, Robert Schumann

26 luglio 2018
Valentina Messa
musiche di Francis Poulenc, Sergej Prokof’ev, Robert Schumann

2 agosto 2018
Costanza Principe
musiche di Fryderyk Chopin, Francis Poulenc, Franz Schubert

9 agosto 2018
Stefania Neonato
musiche di Fryderyk Chopin

15 agosto 2018
Alessandro Commellato
musiche di Clara Schumann, Robert Schumann, Fryderyk Chopin

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi