Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Lezioni di storia, Noi e gli antichi

8º incontro

Natura benigna natura malvagia

6 febbraio 2012, ore 21 Sala del Maggior Consiglio

 20120206_cambiano.mp3 – durata 1h.04m

Catastrofi naturali, terremoti, maremoti, inondazioni, eruzioni vulcaniche sono costanti nella storia della terra e degli uomini, registrate e descritte sin dall’antichità. Come reagirono gli antichi di fronte a questi eventi e quali conseguenze ne trassero sul modo di concepire la natura e le sue manifestazioni anche in relazione alle vicende umane e alla loro storia? Furono considerati eventi eccezionali, dovuti a qualche forza divina o impersonale o furono anch’essi ‘normalizzati’, ricondotti a processi che rientrano nel comportamento regolare della natura? Di fronte alle risposte date dagli antichi si pone un ulteriore interrogativo, che riguarda il rapporto di noi uomini del presente con essi: quanto delle rappresentazioni e interpretazioni antiche della natura si è prolungato sino a noi, forse senza che noi più ce ne avvediamo, e quanto invece esse si sono trasformate e sono state sostituite da altri modi di
concepire le catastrofi naturali e, più in generale, il rapporto dell’uomo con la natura?

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi