Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Una piccola pagina di un libro immenso. (memorie partigiane)

Presentazione della videointervista
7 novembre, ore 17.30
Sala Liguria

Giordano Bruschi narra alcuni episodi degli anni 1941-1945 sulla Resistenza a Genova.
Il racconto parte dalle vicende di un gruppo di studenti diciassettenni che fondano il 7 novembre 1942, giorno del 25° anniversario della Rivoluzione Russa dei Soviet, un movimento autodefinitosi “Socialista scientifico” e partecipano alla lotta partigiana.
Il film, con immagini sui luoghi degli eventi, testimonia gli scioperi nelle fabbriche e nelle scuole, le battaglie in città e sui monti, l’atrocità delle stragi fasciste, l’impegno di compagni quali: Buranello, Paoletti, Guglielmetti, Gimelli, Lucarno, Campanella, Barisone, Carassi, Ceotto.

Conferenza/dibattito con:
Giordano Bruschi “Giotto”
Partigiano, antifascista, esponente del Pci e poi storico segretario prov. di Rifondazione comunista.
Cofondatore del “Movimento intellettuale socialista scientifico” (7 novembre 1942: 25° anniversario della Rivoluzione Sovietica)

 
Bruno Morchio
Scrittore e psicologo
 
Mino RONZITTI
Presidente dell’Istituto ligure per la storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea
 
Giorgio Spina
Cofondatore del “Movimento intellettuale socialista scientifico” (7 novembre 1942: 25° anniversario della Rivoluzione Sovietica)
 
Proiezione della videointervista
di Gabriella Barresi e Paolo Griguolo
 
Da un’idea di Franco Fuselli
 
Un’iniziativa a cura del Circolo Ricreativo Culturale Via Sertoli
www.crcsertoli.net