Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Interverranno per l’occasione Paride Rugafiori, curatore della mostra, e l’Assessore all’Area Vasta Marta Vincenzi

La mostra è dedicata alla cultura del lavoro, dell’impresa e delle tecnologie. Attraverso una comunicazione interattiva e dinamica, sono affrontate tematiche strettamente connesse alla realtà urbana attuale e radicate nella storia economica e sociale – non solo di Genova, ma anche di tutta l’Italia.
In ciascuna delle sale espositive è illustrato un grande tema: Un mare di navi, Ferro e acciaio, Macchine, Imprese per una modernità sicura, Imprese e lavori alla ribalta, Tecnologie in gioco, Verso una città postindustriale?, La città futura, otto mostre nella mostra, le tappe di un coinvolgente itinerario nella “Città del saper fare”.
Tecnologie di avanguardia, multimediali e interattive ci consentono di sperimentare un viaggio nello spazio e nel tempo, tra passato, presente e futuro, tra immagini, parole e suoni, suscitati dal nostro intervento diretto. Ci immergono nei meandri di una città che, dal porto all’industria, tra mare e terra, progetta, costruisce e trasporta nel mondo merci e servizi, materiali e immateriali, con il saper fare dei suoi imprenditori, lavoratori, tecnici e ricercatori.


Sede della mostra: Magazzini dell’Abbondanza, Via del Molo 2
orario: martedì – giovedì, domenica ore 10-13 e 15-19; venerdì e sabato ore 10-13 e 15-21; lunedì chiuso
ingresso: € 6 intero, € 5 ridotto, € 2,50 scuole
informazioni e prenotazioni: tel. 010 562390, 010 5574004
email: biglietteria[AT]palazzoducale[PUNTO]genova[PUNTO]it

>
Attività collaterali e didattiche

Raccontando la fatica
Casa 25 Aprile, Sede dell’A.L.C.R.I. – Associazione Lavoratori Compagnia Ramo Industrialevia Molo Giano – Varco Grazie

A soli 150 metri dai Magazzini dell’Abbondanza, all’interno della palazzina d’epoca (1936) storicamente conosciuta come “a Casetta”, è allestita la mostra “Raccontando la fatica”, una rassegna fotografica permanente con immagini dal 1888 alla fine del Novecento, oltre a cimeli storici, lo scrigno e le bandiere delle categorie.
Particolarmente interessante la storia del luogo, dove avveniva un tempo l’avviamento al lavoro dei soci della Compagnia Ramo Industriale tramite “chiamate”, per soddisfare i fabbisogni lavorativi delle officine del settore, sia sulle navi in riparazione sia su quelle in trasformazione o in allestimento.

orario: martedì-venerdì ore 10-13 e 15-18,30; sabato 9-13; domenica e lunedì chiuso
ingresso libero
informazioni e prenotazioni: tel. 010 2412773
Nel vicino punto di ristoro “a Casetta” è possibile pranzare al costo di 10 euro. Su prenotazione per i gruppi tel. 338 2786473


Il filo del saper fare
Genova Voltri – Teatro Cargo, Piazza Odicini
24 aprile – 31 maggio

La mostra, organizzata dalla CNA (Confederazione Nazionale dell’Artigianato – Associazione Provinciale di Genova) intende mostrare le nuove frontiere dell’artigianato e della piccola e media impresa, con particolare riguardo alle tecnologie e ai processi innovativi.
Lezioni pratiche tenute da artigiani, dimostrazioni, performances, conferenze, incontri, mostre fanno de “Il filo del saper fare” un luogo sociale in cui si incontrano mestieri antichi e nuovi, scuola e lavoro, giovani ed anziani. Un laboratorio reale dove si mescolano dimostrazioni dal vivo dell’essere imprenditore, impresa e famiglia, grazie alla presenza di libri, foto, oggetti, documentari e di tecnologie multimediali.

orario: giovedì, venerdì ore 9-12 e venerdì, sabato, domenica ore 18-22
ingresso: 1,00 euro. L’ingresso è gratuito per le scuole e per i possessori del biglietto della mostra Genova del saper fare
I visitatori de Il filo del saper fare su presentazione del biglietto possono accedere alla mostra Genova del saper fare a tariffa ridotta € 5,00
informazioni/prenotazioni: CNA Associazione Provinciale di Genova, tel. 010 545371 (Roberto Gennai, Mauro Martinelli); fax 010 5959603;
e-mail: genova2004@cna.ge.it


Giro del Porto
a cura della Cooperativa Battellieri del Porto di Genova, a complemento della visita alla mostra
Tariffa speciale ingresso mostra + giro del porto
intero € 10,00
ridotto € 8,00
scuole € 6,00
Informazioni e prenotazioni: tel. 010562390


Concerto del 1 maggio. “Le mille musiche del lavoro”
Mazda Palace
informazioni: tel. 010 593650; e-mail: info@goaboa.net; www.genova-2004.it
Musica fra tradizione e innovazione dedicata alla festa dei lavoratori e, idealmente, a Fabrizio De Andrè. Perché anche saper fare musica rappresenta uno dei modi del “saper fare”