Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Il “piano della città” del Comune di Genova e gli obiettivi per uno sviluppo solidale

Il “Piano della città” è stato definito dal Comune di Genova nel gennaio del 2002 e rilancia le indicazioni programmatiche della “Conferenza strategica” del maggio 1999.
Il “Piano della città” stabilisce le linee strategiche e guida e le singole azioni amministrative che hanno orientato l’iniziativa del Comune, fissando due date-obiettivo: il 2004 e il 2010.
Oggi il Comune di Genova presenta un doveroso consuntivo e aggiorna le indicazioni per il futuro della città, chiamandola al confronto per definire in autunno, con la più larga partecipazione, la tappa di una nuova Conferenza strategica con al centro la qualità della vita dei cittadini.

Programma:

Ore 15.00
Apertura del convegno
Proiezione dell’audiovisivo “Una città che cambia”

Ore 15.15
Bruno Gabrielli
“L’idea di città e la realtà urbana: un consuntivo e le sfide attuali”

Ore 15.45
Anna Castellano
“Genova e la sua immagine nel mondo”

Ore 16.00
Enrico Da Molo
“GeNova04: le tappe di un viaggio”

Ore 16.15
Luca Borzani
“La cultura come risorsa: fare sistema”

Ore 16.30
Paolo Veardo
“Il piano regolatore sociale: la città delle persone”

Dalle ore 16.45
Alessandro Repetto (Presidente Provincia di Genova)
Claudio Burlando (Presidente Regione Liguria)

Giuseppe Pericu (Sindaco di Genova)
“Governare insieme uno sviluppo solidale”

Sono stati invitati i rappresentanti delle istituzioni e delle forze economiche e sociali della città.