Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

organizzato da:
Associazione  FA.DI.VI e…oltre e Oltre il Giardino – Circolo di Studi sul Lavoro Sociale
in collaborazione con
Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura
Associazione Nazionale dei Pedagogisti Italiani (sede regionale per la Liguria)
Associazione Genovese Amministratori di Sostegno

“Immaginabili Risorse”
con  il patrocinio del DiSFor Univ. di Genova  Corso di Specializzazione. per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità

M.Zanobini(Docente di psicologia della disabilità presso il Disfor Unige, Delegata per l’integrazione univ degli studenti disabili e con disturbi specifici di apprendimento)

R.Bottaro(Pres. Fadivi, Segr.Cons. Reg. per i problemi delle Persone con Disabilità)

M.Calbi(Oltre il Giardino – Circolo di studi sul lavoro sociale)

A.Crovetto(Agas – Associazione Genovese Amministratori di Sostegno)
discutono con Mario Paoliniprendendo spunto dal suo ultimo omonimo  libro
conduce l’incontroM.Calbi  (Oltre il Giardino – Circolo di Studi sul Lavoro Sociale)

“Educare un bambino con disabilità accompagnandolo nelle varie fasi della vita è un lavoro complesso, richiede la capacità di lavorare sempre e comunque con altri…

genitori, insegnanti, educatori, operatori, non possono scegliersi ma insieme concorrono a costruire “progetti di vita”, fidandosi e affidandosi reciprocamente… 

tutto ciò richiede, sempre, la capacità di costruire Reti e alimentare alleanze positive  …come fare? Ecco alcune ipotesi:

ri-conoscere le relazioni e gli snodi complessi da costruire e mantenere legati tra loro; aver cura degli incontri nella consapevolezza che sono sottoposti a continua usura; fare della loro manutenzione un’azione necessaria e allo stesso tempo rispettosa.

La qualità dell’incontro non è legata alla sorte: è una competenza che si impara e si incrementa, è un prerequisito per chi insegna e per chi si occupa  di  cura”        

(liberamente tratto dalle note di presentazione)

Mario Paolini, pedagogista, docente, musicoterapeuta, si occupa di persone con disabilità e della formazione di famigliari, insegnanti, educatori e operatori. Autore di articoli e curatele ha pubblicato: Chi sei tu per me? (Erickson, 2009).

Un suo scritto è comparso in appendice al libro di Marco Paolini, Ausmerzen (Einaudi Stile libero, 2012).

Ha curato, con Michela Signori, il Taccuino di lavoro dello spettacolo Ausmerzen ( con dvd Einaudi Stile libero,2012).