Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Settembre a Palazzo Ducale col Trallalero 2007


Canti tradizionali
Settembre a Palazzo Ducale col Trallalero 2007
Cortile Maggiore
15 e 21 settembre 2007

ingresso libero


Sabato 15 settembre
ore 17.30

Gruppo Spontaneo Trallalero
Maestro Giuseppe Laruccia

Gruppo Canterini Valbisagno
Maestro Paolo Sombrero
al termine prove libere di trallalero


Venerdì 21 settembre
ore 21.00

Corou de Berra (Francia)
Polifonie delel Alpi del sud

A Lanterna
Maestro Alfredo Ferretti

I Giovani Canterini di Sant’Olcese
Maestro Paolo Besagno

Polifonie delle Alpi del Sud a Palazzo Ducale

Dopo il grande successo del primo appuntamento di Settembre a Palazzo Ducale col trallalero nell’ambito della notte bianca ritorna con il secondo appuntamento il Festival dedicato alla polivocalità.
Venerdì 21 alle 21.15 il Cortile Maggiore di Palazzo Ducale ospiterà il prestigioso Corou de Berra di Nizza e le quadre di Bel canto popolare Giovani Canterini di Sant’Olcese e A Lanterna.
Il Corou de Berra, per la prima a Genova, accompagnerà il pubblico in una passeggiata nel repertorio musicale delle Alpi meridionali interpretando i canti tradizionali del sud narrando la vita di un repertorio locale, simbolo culturale e altresì componente musicale essenziale del paesaggio tradizionale francese. Ricercando senza sosta i canti dimenticati del loro patrimonio, ma componendo anche pezzi nuovi, il Corou de Berra emana una vitalità trascinante. La bellezza di questi canti possiede un aspetto universalmente innegabile e l’interpretazione fervida e brillante ritrasmette tutta la loro forza e la loro profondità con passione e rispetto. Emozioni pure. Dopo venti anni di attività, centinaia di concerti, 9 CD e numerose creazioni, il Corou de Berra è diventato un riferimento in materia di canto polifonico alpino.
“La montagna separa le acque et riunisce gli uomini”. Questo vecchio proverbio delle Alpi del Sud illustra perfettamente la nostra situazione, dice Michel Bianco, direttore del Corou de Berra, Le Alpi meridionali sono un crogiolo nel quale si fondono le culture della Provenza, Piemonte, Liguria e della regione nizzarda. Durante i secoli, gli scambi permanenti tra queste forti identità, hanno dato origine ad un insieme culturale fortemente specifico e ricco di caratteristiche proporie. Una di queste riguarda il canto corale, che in questa regione ha sviluppato un’originale polifonia vocale tradizionale.
Le Alpi Meridionali sono la culla dove si fondono culture forti, anziane e viventi. Abitate fin dalla notte dei tempi, queste montagne che vengono a farsi “un pediluvio nel mare” sono luogo di passaggio e di scambio permanente, una terra di grandi civiltà. Il canto polifonico è ricchezza di questo patrimonio fiero, attuale e autentico.
Così è anche per il Trallalero il canto polivocale ad imitazione strumentale tipico di Genova che oltre ad essere ascoltato potrà essere nuovamente cantato dal pubblico che giagrave; nel primo appuntamento ha partecipato entusiasticamente mettendosi alla prova nel cerchio dei canterini. Dopo una dimostrazione pratica su come si dividono le voci nelle squadre di canto, da parte del Maestro Laruccia, si è passati alla parte pratica facendo cantare il pubblico. Il commento unanime è stato: “ma cantare nel cerchio è un’altra cosa, è magico!”
Arnaldo Bagnasco, Presidente di Palazzo Ducale, ha così invitato tutti ad allenare le corde vocali per cantare nuovamente un trallalero nel secondo appuntamento con A Lanterna diretta da Alfredo Ferretti e con Pietro Ferrari, Alessandro Campora, Giorgio Gennaro, Emanuele Macchiavello, Giuseppe Cevasco, Paolo Barillari, Mario Denegri, Silvano Faceto, Domenico Molinelli, Elio Oddone, Renzo Piccardo; e dai I Giovani Canterini di Sant’Olcese diretti da Paolo Besagno e con Pino Bottaio, Paolo Besagno, David Cadenasso, Giacomo Zanghi, Giovanni Parodi; Enrico Canepa, Walter Caneva, Luigi Leonardi, Rino Medicina, Lino Rasore.


Coordinamento artistico Laura Parodi

Associazione Culturale Gruppo Spontaneo Trallalero
Regione Liguria – Assessorato allo Spettacolo

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi