Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Alla scoperta di nuovi mondi
con “gli occhi della mente”
 
14 febbraio 2018, ore 17.45
Sala del Maggior Consiglio

Dal passato al presente le scoperte che hanno dato luogo a rivoluzioni scientifiche e tecnologiche nascono da una delle più belle doti umane: quella di riuscire a guardare oltre il tangibile, immaginare oltre il possibile, grazie agli “occhi della mente”. Ed è proprio così che il materiale più sottile al mondo, il grafene, un singolo strato di grafite, è stato scoperto, poco più di 10 anni fa. Camilla Coletti ci guiderà attraverso le meravigliose proprietà di questo materiale, esistito da sempre eppure così innovativo, e della rivoluzione tecnologica cui potrebbe portare. Sarà entusiasmante vedere come un singolo strato di atomi di carbonio si trasforma in una vela solare e condurci in nuovi angoli dell’universo. Dagli studi fondamentali alle applicazioni concrete per comprendere l’impatto della scoperta di questo materiale che ha portato al riconoscimento Nobel nel 2010 Andre Geim e Konstantin Novoselov. Un viaggio senza limiti tra il passato contemporaneo e il futuro prossimo.

Rassegna La scienza condivisa 2018, a cura di Alberto Diaspro

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi