Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Kaputt Mundi
Continua la saga di Martin von Bora

 
Roma, 1944. Mentre le truppe alleate stanno risalendo la Penisola, la capitale d’Italia vive i giorni più drammatici dell’occupazione nazi-fascista: il coprifuoco, la fame, le retate, le Fosse Ardeatine. In questo clima di attesa e di paura Martin Bora, ufficiale della Wehrmacht che lavora per il controspionaggio – protagonista della fortunata saga di Ben Pastor -, si trova a risolvere un caso di triplice omicidio. La saga di Martin von Bora continua in questo romanzo che incardina il mistero in una sensibilissima raffigurazione di una Roma prigioniera di guerra, con una precisione storica spinta fino ai ritratti particolari dei reali protagonisti di quei tempi maledetti. Allegoria del dramma storico di un nobile ufficiale tedesco coinvolto nel nazismo senza essere nazista. Ben Pastor, nata a Roma, docente di scienze sociali nelle università americane, ha scritto narrativa di generi diversi con particolare impegno nel poliziesco storico.

Tags: L’altra metà del libro 2015