Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Acoris Andipa, John Brandler, Stefano Antonelli, Gianluca Marziani.
Pietro Folena e Serena Bertolucci

mercoledì 19 febbraio 2020
ore 17.45
Sala del Maggior Consiglio


Attraverso gli interventi di Acoris Andipa, John Brandler, Stefano Antonelli, Gianluca Marziani, la conferenza propone un’analisi del lavoro pubblico e privato del misterioso artista britannico per provare a comprendere cosa rende Banksy così rilevante nella cultura contemporanea.Introduce Pietro Folena, coordina Serena Bertolucci.


Acoris Andipa Gallerista, curatore, art advisor, è tra i maggiori esperti di Banksy e delle sue relazioni con il mercato dell’arte. Nel 2016 ha curato la prima e più grande mostra mai realizzata su Banksy.
John Brandler Gallerista,  segue il lavoro di Banksy dai suoi esordi, è un profondo conoscitore dei dettagli biografici e operativi dell’artista.
Stefano Antonelli Curatore, ricercatore, critico, dirige un gruppo ricerca e studio critico multidisciplinare su Banksy in collaborazione con varie università. Nel 2016 ha curato la prima e più grande mostra mai realizzata su Banksy. È tra i pionieri nelle pratiche di curatela urbana, cura per Arte magazine la rubrica “Cronache dal disordine culturale”.
Gianluca Marziani Critico e curatore, ex direttore di Palazzo Collicola a Spoleto, attivo su molteplici piattaforme professionali, da sempre segue i principali fenomeni emersivi nelle arti del nostro tempo. Cura una rubrica su Dagospia dal titolo “Un Marziani a Roma”.

Evento collaterale alla mostra Il secondo principio di un artista chiamato Banksy

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi