Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

La città medievale
lunedì 3 maggio 2021 ore 18.30, canale YouTube di Palazzo Ducale

Come nasce una città? Come cresce? Perché si modifica nel tempo?
Saremmo tentati di fornire a queste domande una risposta “standardizzata”: «a causa degli uomini che la abitano». È vero, ma parlare di spazi urbani vuol dire molto di più che indagare semplicemente prospettive utilitaristiche, dipendenti da svariati fattori. Significa immergersi in un ecosistema vivo, fatto di rapporti complessi con il tessuto sociale e culturale, ch’è, di volta in volta, l’argilla con cui la città e i suoi abitanti si plasmano a vicenda. Per questo, leggere in un arco cronologico ampio i mutamenti di una città come Genova, al centro di complesse relazioni con i grandi centri del Mediterraneo e del nord Europa, significa tracciare una rotta attraverso i secoli volta a comprendere le coordinate dell’incredibile sviluppo di un centro territorialmente di ridotte dimensioni eppure clamorosamente significativo per l’intero scacchiere europeo, a cavallo tra Oriente e Occidente. Dalle tracce del castrum romano, alle vie porticate del Duecento, ai Palazzi dei Rolli, alle magnifiche ville suburbane, Genova restituisce di sé immagini e prospettive di lettura sociale, culturale ed economica di ineguagliabili bellezza e complessità, che questo ciclo di incontri tenta di ricostruire parendo dall’analisi di alcuni tratti tipici della fisionomia della città stessa.


Rassegna Il volto di Giano. Le metamorfosi di Genova dalle origini all’età moderna – Parte I
A cura di Associazione GenovApiedi, responsabili scientifici Giacomo Montanari e Antonio Musarra

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi