Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Nell’ambito dell’ampia discussione storica avviata dalla mostra Gli anni del ’68. Voci e carte dall’Archivio dei Movimenti, Alex Bloom, uno dei massimi esperti dei “lunghi anni sessanta” statunitensi, fornisce un’inedita e ricchissima ricostruzione comparata su scala mondiale del 1968. Da Berkeley al maggio francese, alla primavera di Praga.

Alex Bloom è docente di Storia allo Wheaton College, Norton, Massachusetts.
Tra le sue numerose pubblicazioni Long Time Gone: Sixties America Then and Now, New York – Oxford University Press, 2001. Sta lavorando a The End of the Tunnel: The Vietnam Experience and the Shape of American Life, una storia dell’influsso della Guerra del Vietnam sulla società statunitense dal 1975 a oggi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi