Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

sabato 3 ottobre 2020 ore 18, Munizioniere

Il racconto dell’altro e la costruzione dell’immaginario.
Esotismi e fascinazioni, stereotipi e proiezioni culturali, nel dialogo tra Oriente e Occidente

Attraverso i territori dell’arte, dell’antropologia, dell’estetica, della storiografia e della lingua, un piccolo viaggio “interculturale” alla ricerca delle radici e delle forme degli Orienti immaginati e costruiti dall’Occidente, tra scoperte e trasfigurazioni, percezione e rappresentazioni, scienza e conoscenza, cultura e culture, etnocentrismo e relativismo culturale, segni e segnali, fusioni e confusioni, omaggi e tradimenti.


Direttore del CELSO Istituto di Studi Orientali – Dipartimento Studi Asiatici, Alberto de Simone è docente di Estetica, Storia e Storia dell’arte cinese e giapponese presso il Dipartimento di Studi Asiatici – CELSO Istituto di Studi Orientali di Genova. È direttore e responsabile scientifico di Sôsho International e fondatore e curatore del Programma internazionale di ricerca e documentazione ASIART Asian Contemporary Art, istituito con il Patrocinio del Ministero Italiano per i Beni e le Attività Culturali.

Dal 1995 ad oggi è stato responsabile di numerosi programmi di ricerca e formazione, convegni, manifestazioni culturali, saggi e programmi di traduzione e ha curato più di 40 mostre dedicate in particolare alle arti e all’estetica orientali, in collaborazione con Enti, Istituti e Istituzioni culturali a livello nazionale ed internazionale.

Tra le sue pubblicazioni: L’incanto sottile e l’estetica del silenzio – Piccolo omaggio all’estetica giapponese in otto movimenti narrativi (2009),  Lo spazio vuoto: per un archivio dell’inconsistenza (1997), Imago Buddha. Arte ed iconografia buddhista (2009), Shodo. L’arte della calligrafia giapponese (1998), China Contemporary Art. La lunga marcia dell’Avanguardia (2007), La dissoluzione della forma nell’estetica zen e nell’arte contemporanea (1996), Sho. L’arte della calligrafia in Estremo Oriente: tradizione e creatività (1995), La creatività del Tao (2005), Asiart Asian Contemporary Art. L’incontro con l’Occidente: Giappone, Cina, Corea (1997).


Prenotazione


Gli altri incontri in programma:

Federico Squarcini
sabato 10 Ott, 2020
18.00
sabato 10 ottobre 2020, Federico Squarcini – Storia a pezzi, il ruolo del discorso sull’‘Oriente’ nella configurazione della storia dell’ ‘Occidente’
Marilia Albanese
sabato 14 Nov, 2020
18.00
sabato 14 novembre 2020, Marilia Albanese – incontro online
Emanuela Patella
sabato 21 Nov, 2020
18.00
sabato 21 novembre 2020, Emanuela Patella – incontro online

A cura di CELSO Istituto di Studi Orientali – Dipartimento Studi Asiatici

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi