Salta al contenuto

Fondazione Palazzo Ducale Genova

Ultimi due incontri del ciclo “1989/2009. La caduta del Muro di Berlino. Vent’anni dopo”

Martedì 1° dicembre si chiude la rassegna “1989-2009 la caduta del Muro vent’anni dopo”, dieci appuntamenti con storici, sociologi, filosofi e scrittori di rilievo per riflettere sulle trasformazioni sociali, culturali ed economiche che hanno caratterizzato i decenni successivi alla caduta del muro di Berlino e al crollo del totalitarismo sovietico.

Per la giornata conclusiva il programma prevede un doppio appuntamento sul tema “Lipsia/Berlino/due città/due libri”.

Alle ore 17.45 lo scrittore e poeta tedesco MARTIN JANKOWSKI, incontrerà il pubblico nella Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale. L’evento è realizzato in collaborazione con Teatri Possibili Liguria.

Sempre nella Sala del Minor Consiglio, alle ore 21.00, ERALDO AFFINATI chiuderà il ciclo di incontri presentando il suo ultimo libro Berlin (Rizzoli 2009), una serie di racconti dove il viaggio è la vera e propria spina dorsale della narrazione. Eraldo Affinati indaga, con spiccata attenzione ai particolari, il profilo e l’intimità di una grande metropoli come la capitale tedesca, svelandone significati nascosti e illuminando di nuova luce luoghi conosciuti e consegnati alla storia dello scorso secolo.

Martin Jankowski è nato a Greifswald nel 1965. Nel 1958 si trasferisce a Lipsia dove è tra i promotori della “rivoluzione pacifica”, alla quale seguirono gli eventi che portarono alla riunificazione della Germania. Nel libro Rabet. La scomparsa di un punto cardinale (Cabila, 2009) racconta i fatti precedenti la caduta del Muro per voce di uno dei suoi protagonisti. Dal 1995 abita a Berlino.

Eraldo Affinati ha vinto con il libro Berlin la quarta edizione del Premio Recanati-Festival della Narrativa Italiana e il Superflaiano 2009.

Incontro con Eraldo Affinati – Sala del Minor Consiglio, ore 21.00


Incontro con Martin Jankowski– Sala del Minor Consiglio, ore 17.45

Link correlati:

www.comune.genova.it

www.goethe.de/genova

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi